Il Piano d’azione del GAL prevede 11 operazioni caratterizzate da un forte orientamento alla sostenibilità - ambientale, sociale ed economica - e alla cooperazione. 

Ogni operazione è associata a una delle due azioni chiave che caratterizzano il Piano d’azione:

  • Filiere di qualità;

  • Distretto rurale sostenibile. 

Ognuna delle due azioni chiave prevede quindi differenti operazioni che si traducono concretamente nei bandi rivolti al territorio.

Edilizia sostenibile e bioarchitettura nel Sulcis Iglesiente Capoterra e Campidano di Cagliari
Sostegno allo sviluppo di azioni di cooperazione per la diversificazione delle attività agricole in attività relative all’inclusione sociale e sviluppo di progetti di agricoltura sociale
Progetto pilota innovativo di servizi all'infanzia in azienda agricola
Progetto pilota che per la riqualificazione verso la sostenibilità ambientale di eventi e sagre del territorio
Progetto pilota innovativo finalizzato alla creazione di sinergie e reti tra gli attori locali privati e tra il pubblico e il privato
Progetto pilota per la misurazione delle prestazioni di sostenibilità ambientale della filiera vite-vino (impronta ambientale) del Carignano del Sulcis
Sostegno allo sviluppo di azioni di cooperazione per la diversificazione delle attività agricole in attività relative l’educazione ambientale e alimentare. Sviluppo dei progetti di agricoltura alimentare e ambientale
Sostegno allo sviluppo di azioni di filiera corta e sostegno ad attività promozionali a raggio locale connesse allo sviluppo delle filiere corte e dei mercati locali
Competenza e impresa per lo sviluppo rurale sostenibile. Sostegno a investimenti per lo sviluppo di nuove imprese extra agricole
Sostegno a investimenti alle aziende agricole per la diversificazione e sviluppo di attività extra agricole
Promozione e valorizzazione delle filiere di qualità: selezione di progetti integrati di filiera (PIF) e di rete territoriale (PIRT)